Meglio Porte Scorrevoli o a Battente Dove Comprarle

Circa il 90 percento delle porte installate nelle nostre case sono a battente, ovvero con la chiusura dell’anta in avanti o all’indietro della stanza. C’è però un’alternativa rappresentata dalle porte scorrevoli. Il loro uso è spesso legato alla mancanza di spazio.

Una porta a scomparsa infatti va ad incassarsi all’interno di una parete, nel controtelaio, oppure l’anta si “appoggia” al muro esternamente. C’è quindi un risparmio di spazio, non è necessario tenere un’area sgombra per la classica apertura dell’anta, ma non solo.

Il design delle porte scorrevoli è elegante, pulito, quelle a vetri arredano la casa, insomma anche in questo caso ci sono tante opzioni.
rimadesio-porta-scorrevole

E’ meglio installare una porta scorrevole o a battente? Vediamo quali sono i modelli, prezzi e caratteristiche delle ante a scomparsa e analizziamo vantaggi e svantaggi.

La prima distinzione da fare sulle porte scorrevoli è se desiderate averla a scomparsa o a filo muro. Nel primo caso l’anta entra in una parete, spesso realizzata in cartongesso, all’interno della quale è stato inserito un contro telaio in alluminio ad hoc.

Riempite il form qui sotto per avere Un preventivo ORA per le vostre porte

Il tuo nome (richiesto)

Città (richiesto)

La tua email (richiesto)

Numero di telefono (richiesto)

Descrivi la tua ristrutturazione

Nel secondo casa l’anta rimane a vista scorrendo su un binario esterno posto in alto, appoggiandosi alla parete. Il binario può rimanere a vista oppure essere nascosto da un’elegante mantovana, in alluminio oppure in legno.

 

porta-scorrevole-vetro

 

Sono due soluzioni stilisticamente differenti. Ambedue valide perchè fanno risparmiare spazio. Le porte scorrevoli a filo muro, esterne, fanno molto design, specialmente quelle in vetro. Ci sono tanti modelli che arredano la vostra casa. Pensiamo alle porte di Casali con sopra disegnati alcuni miti del cinema come Elvis Presley, James Dean oppure alle ante colorate in vetro opaco o liscio di Henry Glass.

Per chi ama il legno ci sono le ante scorrevoli di Ferrero Legno e quelle di Rimadesio. Altra marca molto presente in questo settore è Scrigno specializzata in porte a scomparsa che vanno ad incassarsi in un controtelaio interno ed Eclisse.  Queste due ultime marche producono anche pezzi per il fai date, ovvero ricambi come carrelli, telai, binari che possono essere installati da soli per montare una porta anche a 2 o 3 ante. Nel video qui sotto viene spiegato come montare una porta scorrevole da soli, per risparmiare denaro.

 

Prezzi

I prezzi delle porte scorrevoli ovviamente sono maggiori rispetto ad una porta a battente. Si parte da circa 350 euro per i modelli economici da 60 cm a scomparsa fino a superare migliaia di euro. Un vantaggio delle porte scorrevoli è sicuramente legato alla lunghezza dell’anta. Non esiste porta a battente che sia lunga più di 1 metro, 1 metro e mezzo. Le ante di quelle scorrevoli arrivano a superare anche i 2 metri, specialmente nei modelli in vetro. Possono tranquillamente coprire tutta una parete di una stanza. Un soluzione economica è quella proposta da Leroy Merlin con porte scorrevoli a partire da 200 euro, Ikea invece non ha prodotti del genere presenti nel suo catalogo.

Se state eseguendo una ristrutturazione edilizia potete portare in detrazione anche il 50% della spesa sostenuta per l’acquisto di porte scorrevoli. L’agenzia delle entrate specifica che è possibile usufruire dell’ agevolazione se si tratta di una “realizzazione di chiusura o apertura interna alla casa che non modifichi lo schema distributivo delle unità immobiliari e dell’edificio oppure con demolizioni di modeste proporzioni di muratura“. Le detrazioni valgono per 10 anni, ovvero devono essere “spalmate” per un decennio. Esempio: spesa per porte 10mila euro. Si possono detrarre 5 mila euro ovvero ogni anno per 10 anni 500 euro. A partire dal primo gennaio del 2017 le detrazioni, salvo proroga dell’ ultima ora, si abbassano al 36%.

Dove Comprarle

Non tutti i negozi che vendono infissi, serramenti o porte dispongono dei modelli scorrevoli. E’ un prodotto di nicchia che non è venduto come una porta a battente. Già un buon indizio per sapere se quel negozio le ha in catalogo o disponibili in via immediata è verificare se tratta i marchi che abbiamo indicato sopra. Altrimenti, prima di recarvi nel punto vendita, fate una telefonata. Se riempite il form sopra con la vostra richiesta la giriamo direttamente al produttore che vi contatterà per proporvi il prezzo del rivenditore della vostra zona.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*



+ one = 4